SCENICA 2021 - XIII edizione
Non abbiamo mai smesso di crederci, sempre con il cuore oltre l’ostacolo, con lo sguardo all’orizzonte.
Rokovoko è lontanissima, da qualche parte a sud-ovest, ma esiste.
Esistono Achab, Ismaele e il Pequod.
Esistono le storie, i racconti, i personaggi e tutto ciò che ci muove qualcosa nella testa e nello stomaco.
Esiste il teatro, anche questo – come tutti i luoghi veri – non segnato in nessuna carta geografica.
E così, mentre sembra tutto sparito, sommerso da un’alta marea che pare non voler più seguire le fasi lunari, noi ci immergiamo alla ricerca di aria.>
La balena bianca è laggiù, siamo pronti per intraprendere questo nuovo viaggio, senza paura, il tredici porta bene e noi non siamo superstiziosi.
Andrea Burrafato

Tutte le info su
www.scenicafestival.it

 

 


 

NEWS